img_top_index Labo'Life

Domande frequenti – I farmaci di Micro-immunoterapia

I farmaci Labo'Life – Informazioni generali

  1. È un farmaco?
  2. Di che farmaco si tratta?
  3. Come devo conservare i farmaci?
  4. Il foglietto illustrativo del farmaco non specifica a cosa serve, perché?
  5. Quali sono gli effetti secondari del trattamento?
  6. Posso interrompere un trattamento allopatico mentre assumo i farmaci di Micro-immunoterapia ?

I farmaci Labo'Life - Produzione

  1. Come viene prodotto un farmaco di MI Labo'Life?
  2. Da dove provengono le materie prime?
  3. I componenti sono pericolosi? Ho letto che nella composizione del prodotto si trovano interferoni e il Fattore di necrosi tumorale.

I farmaci Labo'Life – Presentazione

  1. Ci sono dei numeri sul blister. Perché?
  2. Perché ci sono capsule di colori diversi?
  3. Avevo delle capsule blu, adesso sono rosse

I farmaci Labo'Life – Chi può assumere i farmaci di Micro-immunoterapia?

  1. I bambini possono assumere i farmaci Labo'Life ?
  2. Sono incinta, posso assumere questo tipo di farmaco?
  3. Ho un'intolleranza al lattosio, posso assumere i farmaci Labo'Life ?

I farmaci Labo'Life – Assunzione

  1. Come si assume il farmaco?
  2. Quando deve essere assunto il farmaco?
  3. Perché sotto la lingua?
  4. Perché il trattamento di Micro-immunoterapia dovrebbe essere assunto a digiuno?
  5. Le capsule sono difficili da aprire, come devo fare?
  6. Rovescio sempre un po' di globuli quando apro la capsula. Significa che la dose non è completa? È grave?
  7. Ho ingerito le capsule intere, è pericoloso?
  8. Ho invertito due capsule, è grave?
  9. Il mio medico mi ha detto di assumere tre capsule al giorno. Come devo fare?
  10. Ho diversi trattamenti omeopatici. Come li devo assumere?
  11. Posso assumere il farmaco alla sera?
  12. Ci sono interazioni con cibi o bevande?
  13. Seguo il trattamento da 10 giorni e mi sento molto peggio. È normale?

I farmaci Labo'Life - Ordini

  1. Ho bisogno della ricetta per poter assumere i farmaci Labo'Life?
  2. Dove posso trovare i farmaci?
  3. Posso ordinarvi direttamente dei farmaci?

I farmaci Labo'Life – Informazioni generali

  1. È un farmaco?

Sì, i prodotti Labo’Life sono farmaci a tutti gli effetti. Sono notificati in conformità alle diverse legislazioni in materia farmaceutica in vigore nei paesi produttori e distributori. I farmaci Labo’Life, peraltro, sono disponibili solo in farmacia.

  1. Di che farmaco si tratta?

I farmaci prodotti dal laboratorio Labo’Life sono farmaci di Micro-immunoterapia che rientrano nella categoria dei farmaci omeopatici per quanto riguarda la modalità di produzione, ma che utilizzano dei ceppi (materie prime) di tipo immunologico.

  1. Come devo conservare i farmaci?

I farmaci di Micro-immunoterapia devono essere conservati a temperatura ambiente, vale a dire tra i 20° e i 25° C, al riparo da luce e umidità. È dunque sconsigliato conservarli in bagno, per esempio. Si consiglia inoltre di evitare di conservarli vicino ad una fonte di onde elettromagnetiche, come un forno a micro-onde, telefoni cellulari, ecc.

  1. Il foglietto illustrativo del farmaco non specifica a cosa serve, perché?

Attualmente tutti i farmaci Labo’Life sono notificati presso le organismi ministeriali nazionali. Nelle notifiche i farmaci omeopatici vengono riportati come “senza indicazione terapeutica”. I foglietti illustrativi contenuti nelle confezioni, quindi, non precisano alcuna indicazione terapeutica. Inoltre, ai sensi della normativa, non è obbligatorio accludere un foglietto illustrativo alla confezione. La società Labo’Life ha però deciso di inserirlo per fornire maggiori informazioni ai pazienti.

  1. Quali sono gli effetti secondari del trattamento?

I farmaci Labo’Life sono farmaci omeopatici (direttiva europea 2001/83/CE art. 14). Dato che viene utilizzata una dose molto ridotta di prodotto, gli effetti secondari sono molto pochi, rispetto ai farmaci allopatici.
In alcuni casi, si possono manifestare dei disturbi alla digestione a fronte dell’assunzione a digiuno del farmaco. In tal caso, è preferibile assumere il farmaco circa un’ora dopo il pasto.

I farmaci Labo’Life, come tutti i farmaci omeopatici, contengono una piccola quantità di lattosio, che può provocare effetti secondari in pazienti intolleranti a questo tipo di zucchero. I granuli di una dose (sotto forma di capsula) contengono 80 mg di lattosio. A titolo di raffronto, 100 g di latte scremato ne contengono 5.0 g (1), vale a dire 62,5 volte in più. Una persona intollerante al lattosio può dunque provare ad assumere il farmaco e verificare poi se lo sopporta. In caso contrario, molti omeopati consigliano di far sciogliere i granuli in un bicchiere contenente un po’ di acqua minerale e poi di lasciare questa soluzione il più a lungo possibile in contatto con la mucosa sublinguale.

Quando il sistema immunitario reagisce al trattamento, può manifestarsi un incremento dei sintomi. Si tratta di una circostanza del tutto normale nei primi quindici giorni di terapia. È un fenomeno naturale in omeopatia. In tal caso è necessario proseguire il trattamento e i sintomi diminuiranno poco a poco. Se i sintomi persistono, consultare il medico.

  1. Posso interrompere un trattamento allopatico mentre assumo i farmaci di Micro-immunoterapia ?

No. Se seguite già un trattamento allopatico, solo il vostro medico può dirvi di interromperlo. Non dovete mai decidere da soli di interrompere il trattamento solo perché assumete un farmaco di Micro-immunoterapia. Analogamente, quando consultate il vostro medico omeopata, non dimenticate di precisargli quali altri farmaci assumete. La Micro-immunoterapia, tra l’altro, può svolgere un’azione complementare rispetto a terapie convenzionali quali chirurgia, chemioterapia,…

I farmaci Labo'Life - Produzione

  1. Come viene prodotto un farmaco di MI Labo’Life?

I ceppi (le materie prime) vengono analizzati dal laboratorio di controllo e liberati dal farmacista responsabile prima del passaggio a diluzioni omeopatiche (in CH o K a seconda dei ceppi). Dopodiché i granuli vengono impregnati con le soluzioni omeopatiche e, infine, inseriti in capsule. Le capsule vengono analizzate dal laboratorio di controllo per verificarne la conformità, poi vengono inserite in blister e, infine, confezionate. Il prodotto finito viene controllato nuovamente dal laboratorio di controllo prima di essere liberato dal farmacista responsabile ed immesso sul mercato.

  1. Da dove provengono le materie prime?

Per quanto concerne le capsule, i granuli, l’alcool e i materiali di confezionamento, le materie prime provengono da società di riferimento nel mondo farmaceutico. I ceppi di tipo immunologico (il 95% dei ceppi) vengono prodotti con la tecnica del DNA ricombinante. Nessun ceppo è quindi di origine umana. I ceppi vengono prodotti, nella maggior parte dei casi, senza  coadiuvanti di origine animale. Questi diversi fattori consentono di garantire la sicurezza virale dei nostri farmaci. I ceppi dispongono tutti di un certificato di analisi del produttore e vengono analizzati dai laboratori di controllo di Labo’Life prima di essere utilizzati, in modo tale da garantirne la qualità.

  1. I componenti sono pericolosi? Ho letto che nella composizione del prodotto si trovano interferoni e il Fattore di necrosi tumorale.

I farmaci Labo’Life sono farmaci omeopatici. I componenti vengono quindi diluiti moltissime volte prima di entrare nella composizione dei nostri farmaci. Alle diluzioni utilizzate non vi è più alcuna tossicità, dato che i ceppi non sono più in dose ponderale, come nei farmaci allopatici, ma sotto forma di diluzioni omeopatiche.

I farmaci Labo'Life – Presentazione

  1. Ci sono dei numeri sul blister. Perché?

Le formule dei farmaci Labo’Life sono sequenziali. Significa che seguono una logica (sequenza) per rispettare al meglio la cascata delle citochine della reazione immunitaria a cui punta il farmaco. La composizione di ogni capsula è quindi diversa. È il motivo per cui sui blister e’ riportata una specifica numerazione: in questo modo il paziente non potrà  sbagliarsi al momento di assumere il farmaco.

  1. Perché ci sono capsule di colori diversi?

I farmaci di Micro-immunoterapia sono farmaci sequenziali. Significa che hanno una composizione diversa per ogni capsula, in modo tale da rispettare al meglio la cascata delle citochine della reazione immunitaria a cui punta il farmaco. Per consentire al paziente di visualizzare questa sequenza logica, le capsule non sono tutte dello stesso identico colore, ma presentano gradazioni diverse. Inoltre, i farmaci vengono presentati in scatole da tre blister di 10 capsule ciascuna, in sequenza da 5 o 10 capsule. Nel caso delle sequenze da 10 capsule, nello stesso blister sono presenti due colori: il blu e poi il rosso. Nel caso delle sequenze da 5 capsule, invece, nel blister si trova un solo colore: o il rosso o il blu.

  1. Avevo delle capsule blu, adesso sono rosse

A seconda del farmaco, il colore delle capsule cambia: alcuni farmaci hanno sequenze di capsule rosse; altri sequenze di capsule blu. Alcuni farmaci, poi, hanno sequenze di capsule blu e poi rosse. Se prima avevate delle capsule blu e adesso sono rosse, significa che il medico vi ha cambiato trattamento oppure che c’è stato un errore nella prescrizione. Dovete quindi verificare il nome riportato sulla scatola e se non corrisponde al vostro farmaco, dovete contattare il vostro medico per verificare se non vi abbia prescritto un altro farmaco. In caso contrario, contattate il farmacista che vi ha dispensato il farmaco per segnalargli l’errore.

I farmaci Labo'Life –Chi può assumere i farmaci di Micro-immunoterapia?

  1. I bambini possono assumere i farmaci Labo’Life ?

I farmaci Labo’Life sono adatti a tutti. Non vi è alcuna contro-indicazione per cui un farmaco di Micro-immunoterapia non possa essere prescritto ad un bambino.

  1. Sono incinta, posso assumere questo tipo di farmaco?

Come per ogni farmaco, in caso di gravidanza, è necessario informare il proprio medico prima di assumere questo farmaco. I due periodi più delicati della gravidanza sono il primo trimestre e il terzo. Per cui non esitate a chiedere consiglio al vostro medico, che valuterà il rapporto rischi/benefici del trattamento. Tuttavia i farmaci di Micro-immunoterapia sono farmaci omeopatici, che, di per sé, non sono sconsigliati alle donne in stato di gravidanza.

  1. Ho un’intolleranza al lattosio, posso assumere i farmaci Labo’Life ?

I farmaci Labo’Life vengono prodotti con globuli omeopatici costituiti per l’80% di saccarosio e per il 20% di lattosio. Una capsula contiene 400 mg di globuli e quindi 80 mg di lattosio. A titolo di raffronto, 100 g di latte scremato ne contiene 5,0 g (2), quindi 62,5 volte in più. Una persona intollerante al lattosio può  provare ad assumere il farmaco e verificarne la tollerabilita’. In caso contrario, molti omeopati consigliano di far sciogliere i granuli in un bicchiere contenente un po’ di acqua minerale e poi di lasciare questa soluzione il più a lungo possibile in contatto con la mucosa sublinguale. Questo accorgimento, in generale, consente al paziente intollerante di assumere farmaci omeopatici, anche se contengono una piccola dose di lattosio.

I farmaci Labo'Life – Assunzione

  1. Come si assume il farmaco?

I farmaci di Micro-immunoterapia si presentano sotto forma di capsule sequenziali. I tre blister contenuti nella scatola sono provvisti di una numerazione. È necessario seguire la numerazione quando si assume il farmaco, iniziando dalla capsula numero 1 fino alla capsula numero 10. Quando finite il primo blister, iniziate il secondo, cominciando di nuovo dalla capsula numero 1. Le capsule vanno aperte e il loro contenuto (i granuli) va versato sotto la lingua per consentire la dissoluzione e l’assorbimento sublinguale.  Idealmente il farmaco dovrebbe essere assunto al mattino, a digiuno. Qualora non fosse possibile, può essere assunto tra i 15 e i 30 minuti prima del pasto oppure un’ora dopo il pasto.

  1. Quando deve essere assunto il farmaco?

Idealmente il farmaco dovrebbe essere assunto al mattino, a digiuno. Qualora non fosse possibile, può essere assunto tra i 15 e i 30 minuti prima dei pasti oppure un’ora dopo  i pasti.

  1. Perché sotto la lingua?

La natura ci ha dotato di una sorta di porta d’ingresso diretta verso il sistema immunitario. Sotto la lingua, infatti, si trovano dei tessuti in contatto con il nostro sistema di difesa, che funzionano un po’ come la carta assorbente. Le sostanze penetrano direttamente nel sistema, trasmettendo immediatamente le informazioni che contengono.

  1. Perché il trattamento di Micro-immunoterapia dovrebbe essere assunto a digiuno?

Le formule di Micro-immunoterapia hanno uno scopo preciso: comunicare il messaggio adeguato al sistema immunitario. Il trattamento deve essere assunto preferibilmente a digiuno per evitare di offuscare questo messaggio. L’informazione non deve confondersi in un flusso alimentare, rischiando di andare persa. Tuttavia è possibile assumere le capsule 15 e i 30 minuti prima dei pasti oppure un’ora dopo i pasti.

  1. Le capsule sono difficili da aprire, come devo fare?

Le capsule Labo’Life sono ad incastro. Sono composte da due parti: una “testa”, più corta, e un “corpo”, più lungo. La testa della capsula si incastra nel corpo. Per riuscire ad aprire più facilmente una capsula, basta tenere il corpo tra il pollice e l’indice di una mano e ruotare la testa in senso orario tenendola tra il pollice e l’indice dell’altra mano. Se avete paura di perdere dei granuli durante l’apertura delle capsule, potete aprirle posizionandole sopra un bicchierino vuoto, per recuperare gli eventuali granuli che dovessero cadere (è importante, però, non toccare i granuli con le mani).

  1. Rovescio sempre un po’ di globuli quando apro la capsula. Significa che la dose non è completa? È grave?

No, non è per nulla grave. La quantità di granuli contenuti in una capsula è superiore alla quantità necessaria per garantire che il farmaco faccia effetto. Volendo, potete aprire le capsule posizionandole sopra un bicchierino vuoto, in modo tale da recuperare gli eventuali granuli che dovessero cadere (è importante, però, non toccare i granuli con le mani).

  1. Ho ingerito le capsule intere, è pericoloso?

Le capsule che contengono i globuli, sono fatte della stessa materia utilizzata per le capsule da ingerire,quindi vengono digerite normalmente.
La capsula esterna ingerita, blocca l’efficacia del prodotto. I globuli, (che si trovano all’interno della capsula) devono essere somministrati per via sub linguale (sotto la lingua) lentamenet. Questo tipo di somministrazione, permette un ottimale assorbimento degli ingredienti attivi.

  1. Ho invertito due capsule, è grave?

No, di per sé non è grave. Qualora dovesse succedere, basta riprendere il trattamento seguendo la normale sequenza. Per esempio, se avete preso la capsula 5 invece della 4, la capsula successiva da prendere sarà la 6.

  1. Il mio medico mi ha detto di assumere tre capsule al giorno. Come devo fare?

Qualora dobbiate assumere più di una capsula al giorno, è necessario comunque rispettare la numerazione delle capsule. Per cui al mattino, a digiuno, prendete la capsula numero 1; la capsula numero 2 va assunta dopo il pranzo e la capsula numero 3 verso le 16 (non assumete il farmaco dopo le 17, dato che, nelle persone più sensibili, potrebbe avere effetti sul sonno). Il giorno dopo, iniziate prendendo la capsula numero 4 al mattino a digiuno, ecc.... secondo la stessa modalità descritta per il primo giorno.

  1. Ho diversi trattamenti omeopatici. Come li devo assumere?

I farmaci omeopatici, idealmente, dovrebbero essere assunti lontano dai pasti. Se avete diversi farmaci da assumere, prendetene uno al mattino a digiuno, poi i successivi per lo meno dai 15 ai 30 minuti prima del pasto o un’ora dopo il pasto. Non si devono assumere diversi farmaci omeopatici nello stesso momento.

  1. Posso assumere il farmaco alla sera?

Talvolta, a seconda delle diluzioni e della sensibilità delle persone, a causa dei componenti dei farmaci di Micro-immunoterapia può risultare difficile addormentarsi. È quindi preferibile non assumere i farmaci Labo’Life dopo le 17 (ad eccezione dei farmaci tesi a ripristinare il sonno; in tal caso le capsule vanno assunte prima di coricarsi ed almeno un’ora dopo l’ultimo pasto).

  1. Ci sono interazioni con cibi o bevande?

I farmaci di Micro-immunoterapia sono farmaci omeopatici. In termini di assunzione, quindi, rispettano le regole previste dall’omeopatia. Non li si deve assumere durante i pasti e o in concomitanza con caffè, tè, cioccolato, tabacco, alcool o menta.

  1. Seguo il trattamento da 10 giorni e mi sento molto peggio. È normale?

Quando il sistema immunitario reagisce al trattamento, nel corso dei primi giorni di terapia si può manifestare un aumento dei sintomi. Si tratta di un fenomeno normale in omeopatia. Basta proseguire con il trattamento e i sintomi scompariranno poco a poco. Se i sintomi sono persistono, contattate il vostro medico.

I farmaci Labo'Life - Ordini

  1. Ho bisogno della ricetta per poter assumere i farmaci Labo’Life?

I farmaci Labo’Life non richiedono una prescrizione medica e sono disponibili in farmacia. Tuttavia, dato che i farmaci di Micro-immunoterapia sono molto specifici, è preferibile consultare un medico formato in materia, in modo tale da poter disporre del trattamento più adatto alla propria patologia. Alcuni farmaci vi potrebbero venire consigliati anche dal farmacista.

  1. Dove posso trovare i farmaci?

I farmaci Labo’Life sono distribuiti nelle farmacie.

  1. Posso ordinarvi direttamente dei farmaci?

No, non potete ordinare direttamente i farmaci a Labo’Life. La legislazione in materia farmaceutica vieta la vendita diretta al paziente. Le società farmaceutiche possono vendere i prodotti solo a grossisti/distributori e farmacie. Potete quindi acquistare i nostri farmaci in qualsiasi farmacia.