img_top_blisters Labo'Life

La nascita della Micro-immunoterapia

Come tante altre avventure del settore medico-farmaceutico, il progetto della Micro-immunoterapia nasce dalla straordinaria intuizione di un brillante medico, il Dr. Maurice Jenaer.

Dr JenaerIl Dr. Jenaer, di formazione classica (laureato in Medicina e chirurgia nel 1950) ha saputo integrare i fondamenti della medicina classica con la conoscenza dei principi dell’omeopatia, la sua grande passione, dando vita ad un approccio terapeutico innovativo.
La sua idea? Somministrare RNA-DNA dinamizzato in alte diluzioni a pazienti affetti da diversi tipi di tumore nell’intento di stimolarne le difese immunitarie. Il risultato fu incoraggiante! Eravamo nel lontano 1967. Ed è proprio allora che vide la luce la Micro-immunoterapia.

A partire da quel momento e per più di 40 anni, il Dr. Jenaer ha proseguito la sua ricerca per far progredire la scienza, sempre al servizio dei pazienti e dei medici. È quindi in quest’ottica che ha sviluppato la Micro-immunoterapia, la medicina del futuro in grado di rispondere ad alcune domande che, fino ad allora, sembravano destinate a rimanere prive di risposte.

La nascita di Labo'Life

Nel 1989 Christian Foissey sentì parlare per la prima volta di Micro-immunoterapia dal  Dr. Jenaer e dal Dr. Marichal. Entusiasmato dalla possibilità, offerta da questa terapia, di modulare il sistema immunitario senza provocare effetti secondari e in assenza di contro-indicazioni, decide di costituire un’azienda allo scopo di inserire questa fondamentale innovazione medica in un contesto industriale e farmaceutico.
E così, nell’ottobre del 1992, prende vita Labo’Life Francia. Le favorevoli condizioni normative esistenti in Spagna e un’offerta di partnership particolarmente interessante giunta dall’amministrazione delle Baleari condussero alla costituzione, nel dicembre del 1992, della prima unità farmaceutica del gruppo Labo’Life, a Maiorca: Labo’Life Spagna.

In 20 anni (1992-2012) la nostra azienda, grazie all’impegno di tutto il suo team, ha registrato una crescita continua, acquisendo una dimensione europea. Nel 1996 vede la luce a Milano un’unità farmaceutica destinata alla distribuzione dei prodotti, seguita da un nuova unità in Belgio nel 2000. Per poter garantire la capacità produttiva necessaria, si procede all’apertura di un secondo laboratorio, questa volta in Vallonia, in Belgio, nel Parco scientifico Créalys: siamo nel dicembre 2005 quando nasce Labo’Life Belgio.